AmbienteMedicina e salute

Una nuova zanzara potrebbe trasmettere la malaria in Europa

Durante degli studi effettuati dall’Università di Helsinki per mappare la distribuzione delle zanzare in Finlandia, è stata scoperta una specie mai rinvenuta prima nel paese, l’Anopheles dacie.

Si tratta di una specie scoperta recentemente (nel 2004) e che apparentemente è identica ad altre due specie presenti nel territorio nord-europeo, ma questa differisce dalle altre per la sua sequenza genomica.

La scoperta ha preoccupato alcuni ricercatori poiché una specie appartenente alla stessa famiglia, l’Anopheles messeae, è conosciuta come la prima zanzara ad aver trasmesso la malaria nel continente europeo.

Raccogliere informazioni sulla distribuzione delle zanzare è estremamente importante in quanto queste ultime sono vettori di numerosi patogeni, tra cui il protozoo della malaria. L’esperienza negativa del Covid-19 deve far riflettere tutti sull’importanza della prevenzione di eventuali epidemie, che purtroppo, potrebbero aumentare a causa dei cambiamenti climatici. Il surriscaldamento globale e la distruzione degli habitat naturali costringono numerose specie animali, tra cui gli insetti, a spostarsi in regioni dove prima non vivevano.

Link alla notizia qui

Leggi anche Le zanzare non sono inutili

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *