Il nuovo dinosauro erbivoro scoperto in Svizzera è stato chiamato Schleitheimia schutzi, ed è vissuto oltre 200 milioni di anni fa. Si tratta di uno dei più antichi Sauropodi rinvenuti, appartenente ai famosi dinosauri “dal collo lungo”.

Dei Sauropodi sappiamo che nei periodi del Giurassico e del Cretaceo erano certamente gli erbivori più numerosi e più mastodontici, ma, come ha scritto il professore Oliver Rauhut (tra gli autori dello studio) “l’origine e l’evoluzione di questo gruppo di dinosauri è ancora poco conosciuta”

.

I fossili del dinosauro, rinvenuti nel nord della Svizzera, sono simili a quelli di un altro dinosauro vissuto in Europa, il Plateosaurus, ma si tratta in ogni caso di una specie differente e decisamente più grande. Si stima infatti che la lunghezza complessiva del rettile si aggirasse sui 10 metri.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Swiss Journal of Geosciences

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *