Misure di conservazione più appropriate possono salvare il pangolino delle Filippine, ad oggi uno dei mammiferi maggiormente colpiti dal traffico illegale. Solo nel 2019 oltre 7000 esemplari sono stati catturati dai trafficanti.

Il Pangolino delle Filippine vive nella regione di Palawan ed è considerato da tempo a rischio estinzione. L’habitat limitato è sempre più a rischio, ma un recente studio pubblicato sul Global Ecology and Conservation dona speranza ai ricercatori.

L’animale è stato osservato in 17 comuni del Palawan sui 24 presi in considerazione. Questo induce a pensare che vi è ancora del tempo per salvare la specie e che gli sforzi per la conservazione non sono stati del tutto vani. Anche la gente del posto è ancora fiduciosa sebbene sia sempre più raro osservarli da vicino.

Il comportamento del pangolino delle Filippine non aiuta i ricercatori nella stima degli esemplari rimasti: si tratta di un animale notturno e solitario, semi-arboreo e che non produce particolari versi. Proprio per questo si stanno sviluppando nuove metodologie di monitoraggio e la vasta gamma di misure messe in atto non permette ancora una standardizzazione dei metodi.

Un supporto importante potrà arrivare dagli abitanti della regione, che possiedono un patrimonio di conoscenze sulla fauna selvatica considerevole. Secondo gli autori sono proprio loro a dover essere riconosciuti come “i veri esperti” del settore. Dalle informazioni locali si potranno conoscere nuovi posti ed habitat a seconda degli avvistamenti e mirare la ricerca.

Per salvare la specie occorre creare una rete di informazioni e di dati dove possono intervenire e collaborare, oltre ai gruppi di ricerca, sia i governatori locali sia le organizzazioni ambientaliste. Uno sforzo comune per tentare di invertire il veloce declino del pangolino, la cui situazione risulta critica da almeno cinquant’anni.

Fonte: Archer, L. J., Papworth, S. K., Apale, C. M., Corona, D. B., Gacilos, J. T., Amada, R. L., … Turvey, S. T. (2020). Scaling up local ecological knowledge to prioritise areas for protection: Determining Philippine pangolin distribution, status and threats. Global Ecology and Conservation.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *