Storia e curiosità

Nuova specie di elasmosauridae scoperta in Cile

Un nuovo genere di elasmosauridae, rettili marini appartenenti ai plesiosauri, è stato scoperto in Cile grazie ad uno scheletro non completo. Il plesiosauro è stato datato approssimativamente a 67 milioni di anni fa. È il secondo rappresentante di questo gruppo ad oggi conosciuto nel Pacifico sud-orientale ed è vissuto nell’ultima fase del cretacico superiore, denominato piano Maastrichtiano.

Negli ultimi anni le ricerche hanno portato alla luce numerosi resti di plesiosauri elasmosauridi nella regione australe del globo. Lo scheletro è stato rinvenuto nella località di Mariscandero, a sud-ovest dalla capitale Santiago.

Si tratta di un campione più piccolo rispetto ad altri già precedentemente trovati in Sud America (è probabile che non avesse ancora raggiunto l’età adulta): stiamo infatti parlando di rettili marini che potevano benissimo superare gli 8 metri di lunghezza.

I primi esemplari del genere Aristonectes furono scoperti negli anni 40 del secolo scorso in Patagonia. Successivamente altri scheletri vennero alla luce in Cile e Antartide.

Fonte: R.A. Otero & S. Soto-Acuña. Wunyelfia maulensis gen. et sp. nov., a new basal aristonectine (Plesiosauria, Elasmosauridae) from the Upper Cretaceous of central Chile. Cretaceous Research 118: 104651

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *