Ambiente

Le sorgenti sulfuree de “Lu vurghe”

Nel territorio di Ascoli Piceno ci sono innumerevoli angoli paradisiaci di cui poche persone ne sono a conoscenza. “Lu vurghe” è uno di questi.

Sito a Santa Maria, frazione di Acquasanta terme (AP), il posto presenta delle rigogliose sorgenti di acqua sulfurea, pareti per l’arrampicata e sentieri per l’escursionismo il tutto immerso nella natura quasi incontaminata dall’uomo con ambienti panoramici a perdita d’occhio.

Il grande protagonista è l’acqua dove vasche di acqua sulfurea a temperatura ambiente (circa 32°C alle sorgenti) incontra il gelido percorso del fiume Tronto, un posto che in passato veniva utilizzato anche dagli antichi romani. Qui è possibile immergersi e godere di un estremo relax in mezzo alla natura, una spa

 a cielo aperto.

Il luogo è semplice da raggiungere anche grazie ai recenti interventi di riqualificazione: una volta arrivati all’inizio del semplice sentiero, basta percorrerlo per circa 10 minuti, è adatto a tutti e non presenta nessuna difficoltà.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Vuoi conoscere nuovi posti da visitare nelle Marche?

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *