Ambiente

Le meravigliose cascate della Prata

Nel territorio di Umito, frazione di Acquasanta terme (AP), in un bosco di castagni e faggi, il torrente Rio Prata si fa strada tra le rocce del sottobosco formando tante piccole cascate, le più “importanti” sono le cascate della Prata.

Appartenenti al versante marchigiano dei Monti della Laga (Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga), sono una delle tante meraviglie naturali da visitare nelle marche, semplice da raggiungere ma capace di regalare forti emozioni.

Percorrendo il suggestivo tragitto, costernato dal torrente Rio Volpara, si potranno trovare tavoli da picnic, larghi spiazzi con ampie pozze per rinfrescarsi nel gelido torrente, viste da dirupi mozzafiato sul torrente sottostante e la foresta; il tutto accompagnato da alberi e prati a perdita d’occhio, dal fragore dell’acqua che scorre e dai rilassanti suoni della natura.

Il sentiero, di facile percorrenza e adatto anche per i più piccoli, inizia nei pressi del lavatoio di Umito dove delle chiare indicazioni segnaleranno il giusto percorso da seguire durante l’escursione (durata di circa un’ora e un quarto, dislivello di circa 120m).

Per chi non si accontenta il sentiero prosegue bel oltre (voltando a destra al bivio per le cascate della prata) fino a raggiungere le meravigliose cascate della Volpara.

Le cascate della Prata.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

L’acqua, un bene prezioso

Vuoi conoscere nuovi posti da visitare nelle Marche?

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *