Scienze naturali

L’affascinante piumaggio del fenicottero rosa

exotic 4651348 1280

Il fenicottero è tra gli animali più eleganti del nostro pianeta. Ne esistono diverse specie e di certo il fenicottero rosa è il più conosciuto tra queste.

Vivono principalmente in Africa e nel sud Europa (un centinaio di esemplari anche in Italia), ma da cosa è dovuto il loro tipico colore?

Il segreto è nell’alimentazione di questo uccello. Si nutrono prevalentemente di alghe, molluschi e piccoli crostacei: sono proprio i gamberetti rosa a conferire il colore alle piume grazie all’elevato quantitativo di carotenoidi.

Proprio per questo è possibile individuare eventuali carenze nutrizionali: più il rosa sarà acceso e più il fenicottero godrà di buona salute. Gli uccelli che vivono in cattività invece tendono ad avere un colore più pallido, cosi come le piume cadute perdono in poco tempo il colore divenendo bianche (i carotenoidi si degradano).

Sono animali sociali, vivono in gruppo e si dividono i ruoli. Forse anche per questo la loro speranza di vita in natura è di circa 30 anni, mentre in cattività ne possono vivere tranquillamente 50. Il fenicottero più anziano mai conosciuto ne aveva oltre 80!

Continua a leggere: Le meraviglie del lago Natron

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *