Dall’Australia arriva una scoperta sensazionale: i paleontologi hanno scoperto un nuovo titanico sauropode, il più pesante mai rinvenuto nel continente e subito classificato tra i più grandi mai esistiti.

La scoperta è stata pubblicata sul Paleontology and Evolutionary Science. Il dinosauro è stato chiamato Australotitan cooperensis e sarebbe vissuto indicativamente tra i 92 e i 96 milioni di anni fa. Una specie erbivora (della famiglia dei famosi “colli lunghi”) capace di raggiungere i 30 metri di lunghezza e le oltre 70 tonnellate di peso.

Lo studio ha richiesto molti anni di approfondite ricerche; i fossili furono dissotterrati da un terreno privato nel 2005 e in 15 anni un folto team di paleontologi, geologi e biologi hanno scannerizzato in 3D i resti e confrontato i risultati con altre specie precedentemente rinvenute nel continente.

Le attività di ricerca paleontologica sono in costante crescita in Australia, da molti vista come una terra in grado di riservare ancora moltissime scoperte. Saranno necessarie altre ricerche per comprendere il contesto paleoambientale di questa regione e disegnare in maniera precisa la storia filogenetica delle specie.

Fonte: Hocknull SA, Wilkinson M, Lawrence RA, Konstantinov V, Mackenzie S, Mackenzie R. 2021. A new giant sauropod, Australotitan cooperensis gen. et sp. nov., from the mid-Cretaceous of Australia. PeerJ 9:e11317

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *