Medicina e salute

Danni cerebrali collegati al Covid-19

Il nuovo coronavirus non compromette solo i polmoni. Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Brain, mette in luce una questione ancora aperta: il Covid-19 può provocare seri danni al cervello.

“È qualcosa che non era mai stato visto prima con altri virus” ha detto al The Guardian Michael Zandi, co-autore dello studio.

Nella ricerca sono stati esaminati 43 pazienti di età compresa tra i 16 e gli 85 anni, curati a Londra tra Aprile e Maggio. Ben 10 di loro hanno mostrato sintomi di delirio psichico, ad altri 9 pazienti invece, è stata diagnosticata una encefalomielite acuta

, infiammazione dei nervi spesso causata da infezioni batteriche.

Lo studio è in linea con i dati di una precedente ricerca condotta in Cina, nella città di Wuhan. In quel caso, circa il 36% dei pazienti riportarono sintomi a carattere neurologico e cardiovascolare. (Lo studio è ancora in fase di peer-review)

Link allo studio qui

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *