Storia e curiosità

Alex, il pappagallo che discuteva con l’uomo

pappagallo alex 1

Alex era un pappagallo cenerino. Morto prematuramente di aterosclerosi nel settembre 2007 all’età di 31 anni, fece parte di un esperimento trentennale effettuato da Irene Pepperberg all’Università dell’Arizona e successivamente all’Università di Harvard e alla Brandeis University.

Alex è stato allevato fin da piccolissimo dall’uomo. Il suo comportamento, come per tutti i pappagalli, era come quello di un bambino di quattro o cinque anni.

Era un pappagallo che discuteva con l’uomo.

Riuscì a memorizzare circa 100 parole (in lingua inglese) ed era in grado di rispondere correttamente alle domande che gli venivano poste. Riusciva a distinguere e riconoscere oggetti, forme e colori ed era in grado di fare associazioni, di effettuare delle richieste specifiche (come essere portato in un luogo preciso) e se non veniva accontentato si arrabbiava, proprio come un bambino. Non ripeteva solo le parole ma ne capiva il significato.

Su Alex la Pepperberg ha scritto un libro “The Alex studies: Cognitive and communicative abilities of Gray Parrots”.

Qui si può leggere un’intervista effettuata dalla rivista Focus al pappagallo.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *